Refosco dal Peduncolo Rosso DOC Castello di Buttrio

15,00

La sua è una storia antica, che risale al 1347, citato negli annali del Comune di Udine, dove viene descritto, insieme alla Ribolla Gialla, tra i vitigni di maggior pregio e dal costo più elevato. Più che di un vitigno si dovrebbe parlare di una famiglia di vitigni, i Refoschi. Al Castello di Buttrio il Refosco è quello “dal peduncolo Rosso”, prende il nome dal peculiare peduncolo (il “rametto” che unisce il raspo del grappolo alla pianta) di intensa colorazione rosso porpora. Palpitante di frutta, si avvolge in scure spirali di densa corporeità e stratificazioni succulente di spezie e terra. Presenza carnosa rallegrata dalle vivide note minerali.

Vitigno: Refosco dal Peduncolo Rosso.

Denominazione: DOC Friuli Colli Orientali.

Provenienza delle uve: dai vigneti del Castello di Buttrio.

Terreno: alternanza di marne ed arenarie di origine eocenica, in friulano detta “ponca”.

Giacitura dei terreni: collinare, i terreni sono terrazzati per consentire una migliore coltivazione della vite.

Microclima: la posizione delle colline del Castello di Buttrio – 142 mslm – garantisce una perfetta ventilazione e le ideali escursioni termiche in vendemmia conferiscono alle uve ottime maturazioni.

Età del vigneto: varia, dai 10 ai 20 anni.

Forma di allevamento: Guyot.

Gestione del vigneto: gestione integrata a basso impatto ambientale per la ricerca dell’espressione del territorio.

Epoca di vendemmia: determinata sulla base di periodici controlli di zuccheri, acidità, contenuto polifenolico, maturità aromatica e assaggio delle uve.

Vinificazione: l’uva viene diraspata, macera a contatto con le vinacce per un periodo variabile. La macerazione viene condotta con un protocollo che prevede periodici rimontaggi e delestage. Al fine di esaltare le note fruttate la temperatura è controllata a 20- 25°C. Terminate la macerazione e la fermentazione alcolica segue la fermentazione malolattica.

Affinamento: in vasche di acciaio inox per 11-12 mesi a contatto con i lieviti di fermentazione mantenuti periodicamente in sospensione.

Commercializzazione: 20 mesi dalla vendemmia.

Caratteristiche organolettiche:

Colore: rosso brillante.

Profumo: sottobosco con note di cardamomo e mora selvatica.

Sapore: vivace e di carattere con tannini ben integrati che esaltano sensazioni di freschezza.

Accostamento al cibo: cacciagione e piatti della tradizione friulana, perfetto con formaggi stagionati.

Temperatura di servizio: 16° – 18° C.

6 disponibili